Mangiare e bere bene

Per chi ha buon naso
Sapete chi riconosce subito nello Spitalerhof un hotel per buongustai? Chi ha naso. Per la bontà, per la qualità, per la tipicità. E magari anche per la passione che emana da tutto ciò che riempie i nostri piatti, le nostre insalatiere e i nostri bicchieri. Passione, lavoro manuale e tempo. Molti dei prodotti di stagione che utilizziamo nella nostra cucina, cantina, distilleria e gelateria provengono dai nostri vigneti, frutteti, orti e campi. Il vino, la frutta, le pregiate acqueviti – persino le uova. Quel che si dice chilometro zero. E se ci manca qualcosa, chiediamo aiuto ai produttori nostri vicini.
Aperitif mit Hugo und Veneziano im Weingut und Genusshotel Spitalerhof in Klausen

Lo sapevate?

Gli ospiti dell'hotel non sono i soli a poter degustare i manicaretti dello Spitalerhof. Per la prima colazione o per un brunch, per un caffè a metà pomeriggio o per un aperitivo con gli amici, siete sempre tutti i benvenuti. La sera, poi, il nostro ristorante Muga serve in tavola piatti altoatesini a base di ingredienti freschi di stagione, naturalmente accompagnati dalla giusta selezione di vini.
È proprio una bella sensazione sapere da dove provengono i nostri ingredienti.

Prima colazione o mezza pensione?

L'imbarazzo della scelta
Lo Spitalerhof è un hotel per buongustai – e come tale dà al buon cibo il giusto peso. Lo sanno bene i nostri ospiti, che a ragione faticano a scegliere: limitarsi alla colazione “del vignaiolo” o cedere alla tentazione del programma completo per amanti del vino? Niente paura: si opti per l'una o per l'altro, non si sbaglia mai! La tavola della prima colazione è imbandita con prodotti regionali di produzione propria e selezionati con cura: uova fresche raccolte nel Goggo Lodge, succhi di frutta e marmellate fatte in casa, pane appena sfornato, müsli di vario tipo, yogurt altoatesino, latte fieno, burro di primissima qualità, formaggi locali e specialità a base di carne. E la sera? La sera, la brigata di cucina si esibisce in un'interpretazione da Oscar! A chi sceglie la mezza pensione, infatti, serviamo la nostra particolare trasposizione della dolce vita in quattro portate. Sempre adeguate alla stagione – e sempre con ingredienti appena colti nei nostri orti e campi nel ruolo di protagonista.

Bar & terrazza

Dolce vita al maso vinicolo
Non c’è dubbio: il nostro bar con terrazza è il punto d’incontro del piacere, delle chiacchierate fra amici, della convivialità. Qui, tra palme e monti, all’ombra di pergole, tra fontana e focolare, ci si gode i momenti belli della vita. Incontrando amici, ospiti, residenti, gente di tutte le età. È il posticino preferito per prendere un buon caffè, gustarsi una coppa di gelato o scambiarsi quattro chiacchiere davanti a un buon vino. Per momenti di festa, serate barbecue o aperitivi lunghi…
frische Eier aus der Goggo Lodge im Weingut und Genusshotel Spitalerhof in Klausen

Il nostro pollaio mobile

Goggo Lodge
La gallina Berta e le sue colleghe sono senza dubbio le dive del team dello Spitalerhof. Ospiti in pianta stabile del nostro pollaio mobile – il Goggo Lodge – le miss vivono in una sorta di vacanza permanente, scarrozzate di qua e di là fino agli angoli più verdi della zona, dove trascorrono le giornate a becchettare e starnazzare. Proprio così, vivono la vita in glamping. Quel che non si fa per la felicità delle proprie dipendenti!

Lo sapevate?
Le uova delle nostre galline vacanziere possono essere acquistate nella bottega del nostro maso. Naturalmente solo fino a esaurimento scorte!

Il Signore delle uova

Din din din!
Altrove ci si sveglia al canto del gallo, allo Spitalerhof con il profumo delle uova preparate da un cuoco d'eccezione. Perché se è chiaro che in una colazione come si deve non possono mancare le uova fresche, non succede ovunque che vengano dritte dal pollaio e che a cucinarle sia niente meno che Günther, chef senior e autorità in materia. Il quale, poi, le serve personalmente al tavolo al suono di un'allegra campanella. Anche chi per principio ha un risveglio scorbutico allo Spitalerhof inizia la giornata di buon umore. Din din din… Ecco il Signore delle uova!

La gelateria di Claudia

"Ardente" passione
Cremoso, dolce… e fuori dal comune! Quando il gelato profuma di rosmarino, pino cembro, sambuco o castagna altoatesina e le papille gustative sembrano cantare lo jodel, allora c'è di certo lo zampino di Claudia. Mentre Muga – alias Michael – preferisce mettersi all'opera tra pentole e fornelli, Claudia dà libero sfogo alla propria creatività culinaria ideando coppe di gelato che, a seconda della stagione, assumono nomi che ancor prima dell'appetito stuzzicano la curiosità. Un esempio? Fragola incontra Sambuco – un'irresistibile esperienza a portata di cucchiaino!

Punti salienti del piacere

I nostri highlights