La nostra oasi di benessere

Sauna e relax tra i vigneti
La distilleria è per il mastro distillatore ciò che la sauna è per il villeggiante. E sebbene le due, distilleria e sauna, si differenzino sostanzialmente per la natura del liquido al centro del processo, i punti in comune non mancano di certo: in entrambe il calore gioca un ruolo fondamentale ed entrambe sono istintivamente associate al concetto di relax. A conti fatti, dunque, la nostra nuova area spa con sauna in legno di cirmolo, cold pot e saletta relax non è poi chissà quale innovazione per lo Spitalerhof…

La nostra piscina naturale

Il laghetto di Sepp
La nostra piscina naturale deve il nome a nonno Sepp. Perché? Per scoprirlo, bisogna fare un salto indietro nel tempo. Fino al 1968, per la precisione. In quegli anni, i turisti del Nord, soprattutto tedeschi, venivano sempre più spesso a passare le vacanze al Sud – in particolare in riva al Lago di Garda. Pur di farvi una capatina, più d'uno decideva di rubare qualche giornata al proprio soggiorno allo Spitalerhof. Nostro nonno osservava la nuova tendenza basito, tanto che un bel dì, per sollevargli l'umore, un cliente abituale gli disse: «Sepp, perché non ti costruisci un bel lago? Così non avremo più bisogno di cercare altrove ciò che possiamo trovare qui!» Il nonno lo prese alla lettera e detto fatto, fece realizzare una piscina scoperta. All'epoca, non tutti gli hotel della Val d’Isarco ne avevano una – nonno Sepp aveva dunque ben donde di inorgoglirsi della sua conquista.
Lo sapevate?
Oggi il nostro Seppl See è una piscina naturale che, grazie a un sofisticato sistema di trattamento dell'acqua, funziona senza fare uso di cloro né di altri additivi chimici. Il nonno approverebbe a pieni voti!

Una salutare sudata allo Spitalerhof

Tutti in sauna!
Il fiore all'occhiello della nostra area wellness è senza dubbio la sauna in legno biologico di pino cembro con vista sui vigneti. La "bassa" temperatura – 60 C – e l'alto tasso di umidità stimolano una sudorazione particolarmente delicata per l'apparato circolatorio. Non meno importante è la materia prima, lo speciale tipo di legno, la cui azione benefica è da tempo scientificamente provata: il profumo del cembro rilassa, rinforza il sistema cardiocircolatorio e aiuta contro raffreddore e meteoropatia. Una capatina nella nostra sauna in legno di pino cembro, insomma, è sempre una buona idea – non solo dopo una visita alla cantina. Per alcuni, però, 60 ºC possono essere troppo pochi. Nessun problema, la nostra sauna finlandese raggiunge senza difficoltà i 100 ºC. Al successivo refrigerio ci pensano le gelide acque di sorgente montana della vasca all'aperto: un'esperienza elettrizzante per tutti i sensi, il tonico per antonomasia allo Spitalerhof. La ciliegina sulla torta? Una rilassante immersione tra le bollicine calde e gorgoglianti della vasca idromassaggio.

Relax allo stato puro

Dalla sauna alla zona chill-out
Allo Spitalerhof, una sessione di sauna trova la sua naturale continuazione nella confortevole atmosfera di un ambiente dal sapore autentico, fatto di materiali locali e tinte tenui. Profumato legno, pietra, tessuti di pregiata qualità e finestre panoramiche a tutta altezza con vista sul verde garantiscono momenti di benessere e relax dopo una giornata ricca di esperienze ed emozioni nelle Dolomiti altoatesine. In un angolo, un tavolino ricolmo di tè biologici, noci e frutta è a disposizione di chiunque venga colto da un inatteso languorino. Il nostro consiglio: sdraiatevi e mettetevi comodi, con un buon libro o una tazza di tè. Lasciate vagare lo sguardo e i pensieri, inspirate ed espirate.

Buono a sapersi!

Con la Chiusa Card i nostri ospiti hanno accesso privilegiato a un'oasi di benessere fatta di saune e piscine, l'Acquarena di Bressanone (a 15 minuti in macchina dallo Spitalerhof): ingresso gratuito all'area piscine per 3 ore al giorno dal lunedì al venerdì e ingresso ridotto alle saune.